SERVOSCALA PORTACARROZZINE - modello f2m

SERVOSACLA portacarrozzine

Il servoscala porta carrozzine è progettato e fornito completo di tutti gli accessori che ne rendono semplice, agevole e sicuro l'uso da parte degli utenti. La rotaia singola e di piccole dimensioni si armonizza con facilità nell'ambiente in cui è inserita ed è modellata secondo la conformazione della scala. L'impianto è idoneo a superare percorsi lineari, curvilinei ed anche con pendenze variabili. La pedana ribaltabile è motorizzata per consentirne l'utilizzo senza necessità di accompagnatori, inoltre la macchina è dotata di serie di una pulsantiera con cavo estensibile impiegabile sia dall'utilizzatore che da un eventuale accompagnatore.

SERVOSACLA portacarrozzine
SERVOSACLA portacarrozzine
transp

In caso di installazione all'esterno dell'edificio viene fornito un telo impermeabile per proteggere la macchina dagli agenti atmosferici.
L'impianto è dotato di tutti i sistemi di sicurezza richiesti dalle normative vigenti.
La macchina può essere installata senza la necessità di opere murarie accessorie e nessun permesso o licenza da richiedere. Finiture o accessori speciali possono essere realizzati a richiesta.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Portata: 190 Kg.
  • Velocità massima: 6 m/min.
  • Ingombro guida: generalmente entro 180 mm. da parete o ringhiera retrostante.
  • Larghezza minima scala 1050 mm. per percorsi rettilinei, 1150 mm. per percorsi curvilinei.
  • Pedana ribaltabile motorizzata.
  • Pulsantiere di piano a radiocomando che non necessitano di collegamento all'impianto elettrico.
  • Fissaggio rotaia con piedi su gradini portanti o attacchi a parete portante.
  • Colori standard: macchine grigio RAL 7032 - Rotaia e piedi nero.

 

NORME DI RIFERIMENTO

Gli impianti sono progettati e costruiti in conformità a quanto previsto da:

  • LEGGE n°. 13 del 09/01/89
  • Decreto Ministeriale n°. 236 del 14/06/89
  • NORME UNI 9801
  • DIRETTIVA MACCHINE D.P.R. 24 Luglio 1996, n°. 459 - 98/37/CEE (89/392/CEE - 91/368/CEE - 93/44/CEE - 93/68/CEE)
  • DIRETTIVA COMPATIBILITA' ELETTROMAGNETICA D.L. 12 Novembre 1996, n°. 615 - 89/336/CEE - 92/31/CEE - 93/97/CEE
  • DIRETTIVA BASSA TENSIONE Legge n°. 791 del 77, D.L. n°.626 del 96 - 73/23/CEE - 93/68/CEE

montascale con pedana stepper

CARATTERISTICHE TECNICHE

 

Il montascale o servoscala Stepper è un'attrezzatura adatta per il trasporto di persone anziani o con difficoltà motorie lungo scale o percorsi inclinati.
Stepper è costituito da un corpo macchina attrezzato con una pedana per il superamento di dislivelli a pendenza costante o variabile, rettilinei o curvilinei che costituiscono barriere architettoniche.
Il binario su cui scorre il corpo macchina consiste in due tubolari sovrapposti ssati al pavimento e al muro
retrostante mediante appositi supporti (piedi).

 

Alcuni componenti di Stepper sono ribaltabili per permettere una riduzione degli ingombri quando non utilizzato o per agevolare l’accesso alla pedana e fornire protezione all’utente.
L’apertura e chiusura di pedana, bandelle e barre di sicurezza su Stepper non rappresentano un ostacolo poichè questi movimenti sono automatizzati e comandati mediante pulsante.


Tutti i movimenti sono ottenuti mediante comando a uomo presente (l’utente deve tenere premuto il pulsante no alla ne del movimento).
Stepper può essere comandato sia mediante iI terminale di controllo posto a bordo, sia mediante comando remoto con radiocomando fisso o mobile.
L’accessorio strapuntino ribaltabile consente l’utilizzo di Stepper come un montascale a poltroncina.

 

Stepper è in grado di servire scale di ogni tipo, dalle semplici scale rettilinee, no a scale con curve. il binario è
posizionato sempre all’interno del percorso.

La pedana Stepper è disponibile in diverse misure, sia con accesso frontale che con accesso laterale.
Può essere installata sia all’interno che all’esterno degli edici, il percorso può essere in adiacenza ad una
parete o semplicemente seguire lo sviluppo della scala.

 

Stepper può essere installato sia in ambienti interni, con supporti e rotaie verniciati neri, che esterni, in
quest’ultimo caso il binario è zincato e verniciato grigio e viene fornito un telo di copertura a protezione del
corpo macchina.

Per caricare le batterie Stepper utilizza una tensione di rete di 220V, caratteristica che lo rende facilmente
utilizzabile in ogni contesto residenziale, pubblico o privato.

 

DISPOSITIVI DI SICUREZZA

 

Dispositivi anticesoiamento/antischiacciamento
Provocano l’arresto nella direzione del moto quando si incontrano ostacoli, permettendo il
funzionamento nella direzione opposta. Dopo la rimozione dell’ostacolo la macchina può ripartire
normalmente.


Paracadute:
Dispositivo che assicura l’arresto della macchina in caso di guasti.


Dispositivi di extracorsa:
Intervengono per assicurare l’arresto della macchina al piano, escludendo la possibilità di extracorse.


Dispositivi controllo movimento pedana
Azionati quando un ostacolo impedisce l’apertura della pedana. Dopo la rimozione dell’ostacolo la
macchina può ripartire normalmente.

 

SUPPORTI ROTAIE
I supporti utilizzati sono di due tipi:

  • Supporto singolo (quando esiste la possibilità di ancoraggio anche al muro adiacente alla scala)
  • in questo caso il binario è ssato a terra e sul muro retrostante.
  • Supporto doppio (quando l’ancoraggio è possibile solo sulla scala): in questo caso il binario è ssato esclusivamente a terra.

 

SIL.MA ASCENSORI di BATTAGLIO ROBERTO | 70, Via Reiss Romoli - 10148 Torino (TO) - Italia | P.I. 09068870014 | Tel. +39 800 974443   - Cell. +39 347 8131574 | Fax. +39 011 0200696 | info@silmaascensori.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite